Intestino

Funzione della microflora intestinale

Barriera difensiva contro l'attacco di eventuali germi nocivi, regolatrice della funzione del sistema immunitario, supporto nei processi digestivi, produttrice di vitamine ed altre sostanze fondamentali per la salute dell'intestino e di tutto l'organismo.

Per saperne di più
Funzione della microflora intestinale - Intestino - YOVIS VIAGGIO

LA MICROFLORA INTESTINALE È:

  • Protettiva - I batteri formano una barriera sulla mucosa intestinale, creando un ostacolo fisico all’adesione dei batteri patogeni. Se la barriera mucosale intestinale viene alterata, i batteri patogeni possono superarla ed insidiarsi in zone extra intestinali. I batteri producono anche sostanze antimicrobiche (batteriocine), che contrastano la colonizzazione dei patogeni.
  • Trofica - I batteri presenti nel nostro intestino fermentano il materiale non digerito, producendo degli acidi grassi a catena corta, importanti perché rappresentano una fonte energetica per le cellule epiteliali dell’intestino.
  • Metabolica - I batteri intervengono nella sintesi delle vitamine, nel metabolismo dei nutrienti, nell’assorbimento degli oligoelementi (Magnesio, Calcio, Ferro) e nel controllo della produzione dei gas intestinali tramite fermentazione dei residui non digeribili.
  • Immunomodulante - La microflora intestinale funge da barriera anatomica, grazie al PH ACIDO che inibisce la crescita dei microorganismi patogeni.
  • Stimolo all'attività di cellule effettrici (Macrofagi, Monociti, Citochine…) capaci di riconoscere e distruggere microorganismi patogeni (Risposta immunitaria Innata).
  • Stimolo della produzione di IgA e conseguente riduzione della produzione di IgE, implicate nelle reazioni allergiche.