Viaggi e Salute

Com'è l'autunno in Europa? Ecco 4 mete imperdibili

Voglia di scappare in un luogo dove godersi i colori tipici di questa stagione e il cibo di un'altra cultura? Ecco quattro mete indimenticabili!

Per saperne di più
Com''è l''autunno in Europa? Ecco 4 mete imperdibili - Viaggi e Salute - YOVIS VIAGGIO

Abbiamo selezionato quattro destinazioni che saranno godibili anche per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare all'occasione di partire in un periodo così particolare come l'autunno. Vediamole insieme!

Sofia: la capitale della Bulgaria è un vero gioiello dell'Est, relativamente vicina e abbastanza piccola per passare due giorni pieni di attività e visite. Ricordate che i bulgari annuiscono per dire no, e scuotono la testa per dire sì. Non confondetevi. Tappa d'obbligo? Il mercato coperto, dove assaggiare tutti i prodotti tipici: come lo yogurt bulgaro, che secondo alcune credenze si dice che allunghi anche la vita!

Un weekend asburgico a Vienna. Romantica, piena di colori e natura, adatta ai bambini, e con tante cose da vedere. Non c'è luogo migliore di Vienna per godersi il passaggio alla stagione dei colori. Correte nel tappeto arancione di foglie cadute a Stadtpark, o passate una giornata tra gli alberi e le giostre del Prater. Cibo da assaggiare? Un Brat Wurst per la strada o una Sacher in qualche pasticceria storica, vi farà sentire dei veri austriaci.

Voglia di fare follie? Cercate subito un last minute per Belgrado! La Berlino sul Danubio è un must per la vita notturna. Un esempio? Le feste galleggianti sugli Splavovi. Il centro storico vi riporterà poi all'epoca Bohémien. Da non perdere: i cevapcici, tipiche “salsiccette” di carne mista; il burek, pasta sfoglia ripiena di formaggio, carne o spinaci; la sarma, involtini di cavolo ripieni di carne, riso e foglie di vite.

Se preferite temperature più miti, la Spagna vi aspetta. Valencia è piena di eventi in ottobre/novembre. 11-13 novembre c'è la motoGP, a fine ottobre la maratona, e per i buongustai al Mercado de Colon si può assaggiare ogni specialità valenciana (tante e tutte gustose).

Mangiate tutto ma state sicuri! Mangiare local è il modo migliore di conoscere un posto, ma anche un po' rischioso. Per questo è bene portare con sé Yovis Viaggio, l'integratore alimentare specifico dei viaggiatori per prevenire o contrastare i disturbi intestinali e la diarrea del viaggiatore, grazie al Saccharomyces Boulardii, alle vitamine del gruppo B e alle fibre fruttoligosaccaridi (FOS). Nelle pratiche bustine orosolubili, senza bisogno d'acqua.

 Yovis Viaggio è sempre in viaggio con te.