Viaggi e Salute

I mille sapori di Parigi

Sapori e piatti rinomati in tutto il mondo, scopriamo qualcosa in più sulla cucina parigina

Per saperne di più
I mille sapori di Parigi - Viaggi e Salute - YOVIS VIAGGIO

Parigi è una delle città più importanti del mondo, una città d’arte e famosa per il fermento culturale, moda, tendenze, stile e… cucina.

La cucina francese è apprezzata dovunque per la raffinatezza delle preparazioni e Parigi ne esprime la punta di diamante. La cucina d’oltralpe nel 2010 è stata anche riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio mondiale dell’Umanità.

Tra gusti più apprezzati ci sono i prodotti da forno, panetteria e dolci. I gusti spaziano dalla classica baguette, un pane croccante fuori ma morbido dentro, simbolo delle profumate panetterie di Parigi. La baguette è gustosa vuota, così com’è, oppure ripiena di burro e erba cipollina, oppure di tonno, maionese e sottaceti.

Tra i dolci da forno da assaggiare ci sono: il pain au chocolat, un morbido saccottino ripieno di cioccolato; il pain aux raisins, un fragrante pane con uvetta e crema pasticcera; la chausson aux pommes, una deliziosa sfogliatella alle mele profumata alla cannella. Ovviamente non si può non citare il croissant. Ma anche altre preparazioni più complesse come la tarte tatin, la tipica torta alle mele, il clafoutis è un dolce a base di ciliegie nere, la torta Saint Honorè e l’éclair, un pasticcino raffinato, riempito di crema e con copertura di glassa.

Tra i piatti forti sono annoverabili alcune zuppe, la più rinomata è la soupe a l’oignon, la zuppa di cipolle, un piatto povero ma ricco di gusto. Un’altra zuppa da non perdere è la bouillabaisse, tradizionale zuppa di pesce che possiamo gustare anche nei bistrot parigini del centro.

La ratatouille, è una zuppa di verdure di stagione: pomodori, cipolla, zucchine, peperoni, aglio, un mix di odori e sapori che ben si integrano fra loro. Tra i piatti forti vanno senz’altro citati quelli a base di patate come: Il gratin dauphinois, un classico gratin a base di patate, latte, formaggio, panna, burro e aglio; il purè e le mitiche patate fritte (pommes frites) alla francese.

La cucina francese fa largo uso di spezie: un mix di odori utilizzato spesso per insaporire le carni e marinare la selvaggina è quello delle 4 spezie francesi a base di pepe nero e bianco, zenzero, chiodi di garofano, noce moscata.

Un’altra specialità dei mille sapori di Parigi sono i formaggi e i vini. A Parigi possiamo assaggiare formaggi dal sapore forte famosi in tutto il mondo come: Brie, Camembert, Emmental, Coulommiers, Cancoillotte, Mimolette, Roquefort e Cantal.

Formaggi da mangiare assoluti oppure accompagnati a stufati di verdure e pane croccante tostato, ovviamente “innaffiati” da un buon vino del territorio. Elencare tutti i vini di Francia sarebbe impossibile comunque tra i vitigni più famosi sono il vitigno Pinot nero, il vitigno Chardonnay e i Sauvignon a farla da padrone, essi sono la base per quasi tutti i vini francesi. Ovviamente come non citare lo champagne.

Quando si visita Parigi è bello perdersi tra i mille sapori forti che la città può offrire e per favorire il relax anche del nostro intestino sensibile a cambi di clima, ritmo e regime alimentare, nei nostri viaggi e nelle nostre scoperte, con noi l'integrazione naturale di Yovis Viaggio: specifico dei viaggiatori, aiuta la flora batterica a ripristinare le sue condizioni abituali di funzionamento, rafforzandone la resistenza. Per curare-prevenire la diarrea del viaggiatore e i disturbi intestinali. A base di Saccharomyces Boulardii, Vitamine del gruppo B e Fibre fruttoligosaccaridi (FOS). Pratico nelle bustine orosolubili, da sciogliere senza bisogno di acqua.

YOVIS VIAGGIO: SEMPRE IN VIAGGIO CON TE!