Viaggi e Salute

Sardegna: indimenticabile anche per la sua cucina!

La Sardegna è una terra di viaggio straordinaria per una tradizione culinaria, quella sarda, che nasce dall’interno...

Per saperne di più
Sardegna: indimenticabile anche per la sua cucina! - Viaggi e Salute - YOVIS VIAGGIO

Visto che l’entroterra fu il primo ad essere abitato per via dell’ambiente della costa poco salubre e delle continue invasioni punico/fenicie.

Per i primi piatti, vanno assolutamente provati i Malloreddu, stranoti gnocchetti sardi preparati con salsa di pomodoro, salsiccia e pecorino grattugiato. I Culurgioni sono invece ravioli rettangolari, quadrati, circolari ripieni in modi diversi (i più diffusi sono patate e zafferano oppure ricotta e formaggio). Oltre al Casarau, sulla tavola vengono serviti diversi tipi di pane: il pane guttiau ossia pane Carasau con olio di oliva, sale, scaldato al forno e il Pistoccu, che si serve per forza bagnato, impossibile addentarlo altrimenti!

Per i secondi, domina il Porceddu, l’istituzione della Sardegna: l’arrosto di maialino da latte cotto alla griglia e condito con foglie di mirto. Per i più forti di stomaco c’è la Cordula: intestino di capre e agnelli neonati riempiti da parti dello stesso animale e cotti alla griglia.

Per i dolci, immancabile assaggio dell’Orzo: cosparso di miele o zucchero, si prepara con una pasta lievitata ricoperta con formaggio acido e speziato al limone e all'arancia. La Casadinas (o formaggelle): piccolo cesto di pasta morbida ripieno di feta, zafferano, zucchero, vaniglia e scorza d'arancia. Il tutto innaffiato da vini di qualità: Malvasia, Nuragus, Moscato, Monica, Cannonau... Il delizioso mirto (bianco e rosso), il liquore di fico d'India e addirittura il brandy, meglio conosciuto con il nome di filu'e ferru.

E per rinfrancare l'intestino dagli effetti indesiderati di questa immersione culinaria particolarissima e ricchissima, il nostro Yovis Viaggio è sempre con noi nelle pratiche bustine orosolubili. L'integratore alimentare specifico dei viaggiatori per prevenire-contrastare disturbi intestinali e diarrea del viaggiatore grazie al Saccharomyces Boulardii, alle vitamine del gruppo B e alle fibre fruttoligosaccaridi (FOS).